domenica 22 marzo 2015

Crostatine del weekend

Le colazioni del weekend le dedico a chi mi ha regalato questa meravigliosa alzatina... ovvero la mia preziosa sorellina!


Beh, in realtà Corinna ed io non siamo veramente parenti ma ci conosciamo da sempre, da quando eravamo piccole e spensierate; insieme siamo cresciute e abbiamo fatto veramente di tutto: giochi, gite con l'oratorio, notti interminabili a parlare dei nostri "amori platonici" (con Bella, la sua adorabile gattona, che ci guardava perplessa!), visite mediche, vacanze, compiti, esami, lauree...  e ovviamente è la mia testimone di nozze e io la sua ;-).

Ma nella vita, si sa, non è sempre tutto roseo. Ci sono stati anni (interminabili) in cui non ci siamo né viste né sentite... perché a volte capita che le cose prendano strade non immediatamente comprensibili. Anni in cui avvertivo chiaro e forte un vuoto, una carenza, un'assenza.

Ma magicamente lei è riapparsa quando più ne ho avuto bisogno. Sì, lei c'è. E io per lei. Perché ci sono rapporti in grado di andare ben oltre il legame di sangue. Avete presente quella che, in Grey's Anatomy (sono una fan di questa serie, lo confesso!), Meredith e Christina chiamano "la mia persona"?! Ecco... questa è la mia "sorellina".

E ora.. veniamo alle crostatine del weekend.


Ingredienti per 6-8 crostatine:
  • 150g di farina 00
  • 100g di farina di mandorle
  • 120g di zucchero
  • 90g di burro
  • 1 uovo e 1 tuorlo
  • Confettura di corniole (recente scoperta, ammetto, e non mi dispiace per niente... Ormai miele e marmellate li prendo quasi sempre della Rigoni di Asiago perché, oltre a essere buoni e facili da trovare al supermercato, hanno tante di quelle varietà che... mi ci perdo! Sono davvero una continua scoperta di colori e sapori!)

Mescolate le farine con lo zucchero, le uova e il burro... impastate bene e lasciate raffreddare in frigorifero per mezz'ora. Poi stendete la pasta negli stampi per crostatine. Distribuite la confettura di corniole sulla superficie, infornate per 20 minuti circa a 180°. Lasciate raffreddare e...

Buona colazione a tutti 
(anche a te, Cori!)


6 commenti:

  1. E' vero...a volte si prendono strade differenti, ma poi all'improvviso ecco che ci si riunisce e tutto torna come prima :)
    Ottime queste crostatine.
    Un bacio e buon inizio di settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela, un bacione anche a te :-)

      Elimina
  2. Anche io ho una storia simile...
    asilo insieme,
    elementari insieme,
    medie insieme;
    ci siamo separate alle superiori.
    Vite ed orari diversi, vissicitudini diverse, poi tramite altre persone riesco ad avere il suo numero di cellulare e da lì ci siamo risentite e ci sentiamo.
    La cosa bella di questa grande amizicia è che nonostante non ci siamo sentite/viste per anni quando ci siamo risentite è come se non fosse passato il tempo, ed anche se non ci vediamo perchè viviamo lontane ci sentiamo spesso.
    Detto questo, mi piacerebbe poterla invitare a casa per un caffè/te ed una fetta di crostata.

    RispondiElimina
  3. Molto bello Laura quello che hai scritto della tua amica.

    RispondiElimina