martedì 10 giugno 2014

Coccosissimi dolcetti per iniziare la settimana con una marcia in più

Questa ricetta, che peraltro potete trovare in mille varianti sia su internet che sui libri di cucina, resta una delle mie preferite: prima di tutto perché, ormai lo sapete, adoro il cocco, poi perché queste meraviglie si preparano in un quarto d'ora... mica male, no?! ;-)


Ingredienti per una teglia di dolcetti:
  • 1 albume
  • 60 g di zucchero
  • 60 g di cocco grattugiato 

Montate l'albume a neve, incorporatevi delicatamente lo zucchero e il cocco; formate, con l'aiuto di un cucchiaino, delle palline grandi come una noce, e mettetele sulla carta da forno; infine, infornate per 10-15 minuti a 180°. Voilà, buona colazione!








3 commenti:

  1. Ciao Laura, spero che tu stia bene, questo caldo non sarà piacevole per te, anzi voi ;-)

    Anche io, come te, adoro il cocco in tutti i modi...fresco, disidratato, in scaglie, rapè, a crudo, cotto in biscotti, torte, creme...in tutti i modi.

    In 30 minuti dolcetti fatti e mangiati, giusto? Sono già miei!!!

    In effetti si trovano on line milioni di ricette, ma ovviamente provo la tua.
    Laura=garanzia di successo!!!
    Besos, alla prossima ricettina slurposa ^_^

    PS: con le ultimissime fave dell'orto di mamma ho fatto un meraviglioso pesto di fave:le fave (non troppo grandi e private della pellicina esterna) messe nel frullatore con pinoli, olio evo, sale e per chi vuole parmigiano ed aglio. Ho superato la prova figli mooooolto scettici ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì guarda, in questi giorni sto impazzendo... caviglie stra-gonfie, giramenti, alè... va beh, dai, si sopporta tutto per la piccola!!! :-)
      wow il pesto di fave! che buono!!! ma le fave prima le fai lessare?
      grazie stef!!!

      Elimina
  2. Una bimba...evvaiiiiiiiiiiiiiiii
    In effetti anche io ho "sopportato" un pò di tutto per 2 volte
    Ti faccio ridere: nella prima gravidanza spesso lui si divertiva a schicciarmi con i piedini la vescica e mio marito, guando eravamo in macchina, sapeva che se gli dicevo fermati lui DOVEVA fermarsi...

    Le fave mi mettono a crudo: per te non dovrebbero esserci problemi, le fave sono dentro il bacello e la pellicina...

    RispondiElimina