giovedì 12 dicembre 2013

Panettone da colazione

Proseguono le mie sperimentazioni in vista del Natale. Oggi vi racconto il primo tentativo di panettone. Premesso che ovviamente volevo preparare una versione "da colazione", non troppo pesante e senza canditi (non mi piacciono), ecco qui cos'ho combinato :-)


Ingredienti:
  • 200 ml di latte
  • 100 g di burro fuso
  • 1 uovo
  • 2 tuorli d'uovo
  • un cucchiaino di miele
  • 400 g di farina Manitoba (la super farina d'America di Molino Spadoni)
  • 120 g di uvette ammollate in acqua (io ho usato quelle di Altromercato, che sono buonissime!!!)
  • 220 g di zucchero (so che può stupirvi ma in questo esperimento ho optato per quello di canna di Eridania)
  • un cucchiaino di vaniglia in polvere
  • un pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito secco per il pane

Per questo esperimento casalingo, sono partita dalla solita considerazione basilare: semplifichiamoci la vita! E così una sera ho preso la macchina del pane, ho versato tutti gli ingredienti nel cestello (nell'ordine in cui ve li ho scritti sopra) e via... ho fatto impastare a lei! Poi ho versato l'impasto in una ciotolona, l'ho ricoperta con un panno umido e ho lasciato lievitare tutta la notte in frigorifero. La mattina seguente ho ripreso la pasta, ho aggiunto un po' di farina per impastare ancora un pochino a mano e poi ho versato tutto di nuovo nella macchina del pane. Ho impostato sul programma "dolce", che è un programma che prevede impasto, lievitazione e cottura (dura circa 3 ore) e... fatto! Sì lo so, è un metodo decisamente empirico e poco ortodosso, ma comodissimo e con un risultato super!


Se poi vi avanzano delle fette di questo panettone da colazione e volete farle assaggiare agli amici a pranzo o a cena, beh, basta metterle un attimo in forno con il grill e poi accompagnarle con un po' di panna montata... un goduria, ve lo assicuro! ;-)

Buon week end di esperimenti, amici della colazione!


5 commenti:

  1. Ciao,
    beh, non sembra affatto male come primo tentativo, anzi!!

    Lo proverò anch'io (anche se devo trovare una versione senza uova e latte....mmmmmm!!!)

    Un abbraccio grande e buone feste!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao sabrina!!! per il latte, ti direi di usare quello di soia... per le uova però non saprei mannaggia...
      buone feste anche a te!!!

      Elimina
  2. Purtroppo questo panettone posso solo gustarlo con gli occhi.
    Quindi buon panettone e buona colazione Laura!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo so, povera stef! :-) grazie mille e buona giornata, laura

      Elimina
    2. Non preoccuparti!!!
      Mi "consolerò" con la tua deliziosa crostata creativa con mirtilli e farina di riso, di cui ho una gran voglia!!!
      smack

      Elimina