lunedì 2 dicembre 2013

Briochine al cioccolato

Non ho potuto resistere. L'altro giorno mi arriva il numero di dicembre de "La Cucina Italiana" e resto folgorata dalla bellezza delle briochine in copertina! Mi dico: "queste le voglio!". E così mi metto all'opera... chiaro, applico qualche piccola variante per semplificarmi la vita (non me ne vogliano gli chef veri che hanno ideato queste delizie) ma il succo non cambia più di tanto. Meno belle delle originali, questo è sicuro, ma deliziose!!! Davvero troppo buone per non raccontarvi come le ho preparate.


Ingredienti per la pasta base (quasi identici a quelli della mitica rivista):
  • 250 g di farina 
  • 100 ml di latte
  • 50 g di burro
  • 50 g di zucchero di canna grezzo
  • 15 g di cacao amaro
  •  1 uovo
  • 1 bustina di lievito di birra secco
Ho preso tutti questi ingredienti e... li ho messi nella mia adorata macchina del pane! Così la fatica l'ha fatta tutta lei, eh eh. Dopo aver impastato e fatto lievitare il composto, ho preso la mia palla marroncina soffice e profumata e l'ho divisa in tante palline. All'interno di ognuna ho sbriciolato un pezzo di cioccolato (quello previsto era bianco ma in casa avevo solo il gianduia, per cui ho utilizzato questo!), ho richiuso le palline con al centro il cioccolato e, sempre per accelerare i tempi, le ho appoggiate sulla teglia ricoperta di carta da forno (certo, se le avessi messe negli stampini sarebbero venute più belle...). 


Le ho infornate a 180° per 15 minuti circa e, mentre raffreddavano, ho preparato la glassa, con:
  • 100 g di zucchero a velo
  • un cucchiaio d'acqua
  • un po' di vaniglia in polvere (quella marrone scura, motivo per cui la mia glassa non è venuta bianca come quella della copertina!)
Ho distribuito sulle briochine e.... meraviglia! Le ho portate anche in ufficio!
Certo, l'unico inconveniente, che la diabolica redazione de La Cucina Italiana non ti scrive, è che sono durate un paio d'ore! :-(

Grazie Cucina!!! 


4 commenti:

  1. Mammamia che "goduriose" queste briochine...slurp!!!
    Fanno molto Natale ma non so perchè...
    Ora capisci quando ti dico che le tue ricettine creano dipendenza...le fai e non durano dal mattino alla sera...^_^

    PS: finalmente sabato sono andata all'Ikea (dopo 2 anni di attesa ed abbiamo pure fatto nevicare ^_^) ed ho comprato i pirottini. Quindi domenica non ho potuto fare a meno di prepatare i tuoi muffin con farina di riso, latte di soia con sorpresa.
    STREPITOSI!!!!
    God save the Queen of breakfast *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che dire? sei un mito! mi fai sempre sorridere! grazie stef, ti auguro una belllissima giornata :-)

      Elimina
  2. Fatti, anch'io ho messo il cioccolato al gianduia, sono molto buoni. Grazie per aver migliorato le nostre colazioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazieee. io stanotte ho sognato dei panini al caffellatte... cercherò di farli durante queste vacanze :-) buon anno cara!

      Elimina