lunedì 19 agosto 2013

Piccole golosità dal cuore fondente

Ora ve lo confesso. Quest'estate mi sono posta l'obiettivo di dimagrire un po' perché, diciamocela tutta, questa bellissima avventura del blog ha portato con sé un piccolo effetto collaterale. D'altronde, scusate, ma come si fa a cucinare dolci e non assaggiarli?! Non sia mai!!! Ecco quindi la mia soluzione: formati super-MINI! Così non rinuncio alle golosità ma limito i danni, no?! ;-)


Oggi vi presento queste piccolissime delizie (di circa 2x3 cm) realizzate ispirandomi alla ricetta di Lucia Pantaleoni, autrice del creativo libro "Madeleines". L'originale a dir il vero era un po' più articolata ma io come al solito l'ho semplificata al massimo... :-)

Ecco gli ingredienti che ho utilizzato per 30-35 dolcetti:
  • 1 uovo
  • 60 g di burro fuso
  • 60 g di "Farina che lievita" di Molino Spadoni
  • 60 g di zucchero
  • 40 g di cioccolato fondente

Ho versato in una ciotola l'uovo, il burro fuso e lo zucchero; con l'aiuto di una frusta elettrica ho creato un impasto molto cremoso a cui ho aggiunto un po' alla volta la farina auto-lievitante. Mentre ho fatto riposare in frigorifero quest'impasto per qualche minuto, ho sciolto il cioccolato fondente in un pentolino. Lo so che per fare le cose fatte bene bisognerebbe fare quest'operazione a bagnomaria oppure con un po' di latte ma, calcolando che ero di fretta, ho usato un pentolino in ceramica e ho sciolto a fuoco lentissimo continuando a mescolare. ;-) A questo punto ho versato il primo impasto nello stampo per madeleine e poi con un cucchiaino molto piccolo ho versato al centro di ognuna una goccia di cioccolato fondente fuso (grande più o meno come una nocciola). Ho infornato a 200° per 10 minuti e voilà...

Buona colazione a tutti! 



2 commenti:

  1. OMG!!!
    Ogni tuo post è una tentazione da paura...
    Uffi!!!
    Poi Laura diciamocela tutta: il cibo è uno dei piacere della vita, quindi perchè privarcene???
    Le diete sono così tristi....^_^

    RispondiElimina