venerdì 3 maggio 2013

Panini alle uvette: un ricordo semplicemente adorabile

Ogni tanto confesso che mi piace preparare colazioni molto semplici, genuine e tipiche della nostra tradizione, come i panini alle uvette che da piccola, insieme a quelli al cioccolato, erano i miei preferiti! Quante volte dal panettiere li fissavo e cercavo di convincere i miei genitori o i nonni a prendermene uno per la merenda!!! Beh, a dir il vero ci riuscivo sempre... forse, a pensarci bene, ero proprio destinata a occuparmi di Public Relations, hi hi.


Venendo ai nostri paninetti, ecco cos'ho utilizzato:
  • 180 ml di latte (io ho usato quello di soia)
  • 25 ml di olio
  • 400 g di farina Manitoba di Molino Spadoni
  • 80 g di zucchero
  • 150 g di uvette
  • 1 bustina di lievito secco per il pane
Ho versato gli ingredienti (in quest'ordine) nella mia macchina del pane e ho impostato su "impasto e lievitazione". Poi, una volta pronta la pasta, ho creato tante palline e le ho appoggiate sulla teglia ricoperta da carta da forno. Per lucidare i panini, ho spennellato la superficie con un uovo sbattuto con un pochino di zucchero a velo. Infine, ho infornato a 180° per mezz'ora circa. Ed ecco la mia colazione di oggi. 


Buona colazione anche a voi e... buon week end a tutti!



2 commenti:

  1. Sono davvero meravigliosi questi panini :) Complimenti, mi sono anche unita al tuo bellissimo blog.
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Daniela!!! :-) Buon sabato, Laura

      Elimina