mercoledì 24 aprile 2013

Tiramisù da colazione con fragole e formaggio

Arrivano le prime giornate di caldo e sinceramente, non so a voi, ma a me passa un po' la voglia di accendere il forno. E così ecco un'idea primaverile, fresca e colorata, per le colazioni di tutti i giorni: vi presento il tiramisù di mamma Sandra (mia suocera) leggermente rivisitato in chiave "light".


Ecco cos'ho usato per una teglia bella grande:
  • mezzo chilo di fragole
  • 3 arance da spremere
  • qualche cucchiaio di zucchero
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 2 confezioni di formaggio spalmabile light (400 g totali)
  • un goccio di latte
  • 300 g di savoiardi
Prima di tutto: lavate, tagliate e lasciate riposare le fragole con 2 o 3 cucchiai di zucchero e il succo delle arance per un paio d'ore in modo che rilascino il loro succo naturale. Poi montate in una ciotola il formaggio spalmabile con un goccio di latte e lo zucchero a velo (deve diventare una cremina morbida). 

A questo punto inzuppate i savoiardi nel sugo delle fragole (che avrete scolato e tenuto da parte) e disponeteli nella teglia; spalmate uno strato di crema di formaggio e uno strato di fragole. 
Suggerimento: potete anche fare una cosa più golosa, ovvero tenere una piccola quantità di fragole per decorare e le altre frullarle fino a renderle purea da alternare al formaggio.
Poi fate un altro strato di savoiardi ma invertite l'ordine: prima le fragole (intere o frullate) e poi il formaggio. Infine, decorate con qualche fettina di fragola in superficie e spolverizzatela di zucchero a velo. Ricoprite la teglia con la pellicola, mettete in frigorifero per qualche ora (se lo fate la sera per la mattina seguente è perfetto!!!) e voilà. Vi piace?

Buona colazione primaverile.


Nessun commento:

Posta un commento