lunedì 22 aprile 2013

Brioche casalinga ai fichi

Sfogliando un meraviglioso libro francese di ricette super golose, quelle che, tanto per intenderci, ti fanno ingrassare solo a guardarle, mi è caduto l'occhio su questo "formato" particolare, che non avevo mai pensato di realizzare. Troppo divertente! E quindi, subito a sperimentare! Ma solo la forma, perché l'impasto è una mia creazione, in classico stile "colazione per tutti" ;-)


Partiamo dall'impasto. Ho inserito nella macchina del pane i seguenti ingredienti (nell'ordine):
  • 150 ml di latte
  • 2 uova
  • 100 g di burro ammorbidito
  • 100 g di zucchero
  • 450 g di farina Manitoba (la "Farina d'America" di Molino Spadoni)
  • un pizzico di sale
  • 100 g di fichi essiccati tagliati a pezzettini
  • 1 bustina di lievito di birra secco 
Ho impostato la macchina del pane sul programma "impasto e lievitazione" e dopo circa 2 ore ho estratto il cestello! A questo punto ho preso lo stampo per plumcake, l'ho imburrato e l'ho riempito con due file di palline di pasta di brioche. Così:


A questo punto, ho preso 60 g circa di confettura di fichi e l'ho scaldata a fuoco molto lento in un pentolino, continuando a mescolare. Una volta "sciolta", l'ho spennellata su tutta la superficie e ho decorato con gli zuccherini (giusto perché anche l'occhio vuole la sua parte ;-)). Ho infornato a 180° per tre quarti d'ora ed ecco il risultato.


Cosa ne dite? Simpatica vero?! ;-) 
E vi assicuro che è anche deliziosa... buona colazione!!!




Nessun commento:

Posta un commento