mercoledì 16 gennaio 2013

Semplici panini al latte con cioccolato fondente

Sono un po' di giorni che continuano a venirmi in mente i panini al latte che mi facevano impazzire quand'ero piccola... li mangiavate anche voi? Quelli con le gocce di cioccolato. Gnam, che buoni! :-)
So che non sono chissà quale invenzione, ma in un blog dedicato alla colazione... ci vogliono!


Ecco, quindi, come li ho preparati. Per 10-12 panini, ho inserito nella macchina del pane (programma "impasto" che comprende anche la lievitazione) i seguenti ingredienti:
  • 280 ml di latte (ovviamente io ho usato quello di soia, ma con quello vaccino immagino siano ancora più gustosi)
  • 70 g di burro fuso
  • 450 g di farina 00
  • 100 g di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito secco per il pane
Una volta che l'impasto è lievitato, l'ho suddiviso in palline, all'interno delle quali ho inserito tanti pezzi di cioccolato. Per una dozzina di panini, io ho utilizzato 100 g di cioccolato fondente (blocco da cucina) di Altromercato (credo sia una novità perché era la prima volta che lo vedevo in bottega e quindi mi sono precipitata a provarlo... ottimo!!!) che ho precedentemente tagliato in modo grossolano con un coltello. Non è poco, ma se devo dirla tutta, il bello di questi panini è proprio il cioccolato... quindi, meglio abbondare, no?! :-) Infine, ho sbattuto un uovo con un cucchiaio di zucchero e ho spennellato i panini con questa cremina. In forno a 180° per 20-25 minuti e...


...buona colazione a tutti!

14 commenti:

  1. Questa domenica la mia macchina del pane lavorerà e la colazione speciale del week-end porterà il tuo nome!
    Ho già la bava :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. WOW che onore!!! W la colazione del week end allora! Buona giornata ;-)

      Elimina
  2. Siiiiiiiii, anch' io li mangiavo ogni mattina prima di entrare a scuola alle superiori.
    Allora oggi pomeriggio ho deciso, li faccio per domani mattina!
    Un consiglio: quanti giorni durano secondo te? così mi regolo con le dosi :)
    Ti farò sapere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sìììì che bello!!! allora... io ti confesso che quelli che non mangio subito li metto nel freezer e poi quando li scongelo li inforno giusto due minuti per farli tornare croccanti.
      fammi sapere, ci tengo! speriamo ti piacciano!!! :-)

      Elimina
  3. Complimentiiiiii!!!!!!!!! Troppo buoni! Ovviamente a casa non abbiamo saputo attendere la colazione di domani mattina. Vediamo come posso fare a farteli vedere :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daiii, ma che bello! Ecco, quando leggo un messaggio come questo, mi commuovo!!! Ma davvero!!! :-) Perché non posti una foto su facebook, se ti va? http://www.facebook.com/Colazionepertutti
      Mi fa super piacere! ;-) Buona notte e grazie!

      Elimina
  4. Ciao Laura! Da "Altromercato" sono capitata qui... e per fortuna! I panini al latte con il cioccolato erano la mia merenda preferita d'infanzia, quindi trovare questa ricetta mi ha fatto molto piacere. Complimenti davvero per il blog, sono curiosa di scoprire tutti i tuoi dolci! La colazione è il momento della giornata che preferisco :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ilenia! Sì, la colazione è davvero magica... Sono contenta che tu sia passata dal mio blog... spero di "rivederti" presto! :-) Buon pomeriggio

      Elimina
  5. Ciao scusa ma se volessi mettere invece che il cioccolato fondente al latte lo zucchero lo devo diminuire? ed eventualmente di quanto?
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Silvia, devo confessarti che non ho mai provato a utilizzare il cioccolato al latte in questi panini. Però io ti consiglierei di lasciare invariata la quantità di zucchero. Al massimo se non ami le cose molto dolci, puoi provare a utilizzare 80 g invece di 100 g. Fammi sapere come vengono con la tua variante... sono curiosa :-) Buon pomeriggio

      Elimina
  6. Ciao, ma perchè il cioccolato lo hai messo dopo aver suddiviso l'impasto in palline, non si può mettere assieme agli altri ingredienti nella macchina del pane così si distribuisce meglio? Domani volevo provare.
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao giuliana, ma certo che si può :-) io preferisco fare così perché mi sembra che si "sciolgano" meno... ma sicuramente dipende anche dal tipo di macchina del pane che hai, quanto scalda mentre fa lievitare, ecc. fammi sapere se provi a farli, spero ti piacciano. grazie mille

      Elimina
  7. mi spieghi il senso di utilizzare latte di soia ma burro vaccino?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma certo: io sono lievemente intollerante al lattosio, per cui se posso preferisco utilizzare il latte di soia al posto del latte vaccino; nelle ricette infatti spiego sempre che si possono usare sia l'uno che l'altro; stessa cosa per il burro (fortunatamente non ho un'intolleranza elevata, per cui il burro vaccino, soprattutto se in piccola quantità, posso tranquillamente usarlo)... le intolleranze, infatti, come saprai, variano molto da soggetto a soggetto.
      se tu hai un'intolleranza più forte, basta che sostituisci il burro vaccino con quello vegetale. :-)
      buon pomeriggio!

      Elimina