venerdì 14 dicembre 2012

Brr... Una cioccolata profumata?

Aprire la finestra ed essere travolti da un'insolita luce rossastra. Spingere lo sguardo più in là e accorgersi che tutto fuori è dolcemente ricoperto da una coltre bianca, soffice e ammaliante. Nevica, a Milano. E l'idea di dovermi preparare per andare in studio ammetto che non mi fa impazzire. Vorrei restare sotto le coperte e farmi coccolare... mmm, un attimo, adesso che ci penso, un modo per farsi coccolare a colazione c'è: basta preparare una bella cioccolata calda profumata.


Ecco l'idea che mi ha suggerito Nadia, la mia amica erborista, che proprio l'altro ieri mi spiegava che alcune spezie e aromi, come quelli che ho usato stamattina, hanno poteri incredibili: scaldano, corroborano e aiutano ad affrontare la giornata con il sorriso... What else? ;-)

Ingredienti per coccolarsi un po' (dosi per una tazza di cioccolata):
  • 80 g di cioccolato fondente (io ne ho utilizzato uno all'80%, però qui è d'obbligo scegliere quello che si predilige)
  • 130 ml di latte 
  • 1 presa di cannella (circa due dita di corteccia, tanto per capirci)
  • 1 fiore di anice stellato
  • 1/4 di stecca di vaniglia (avete mai provato quella di Altromercato? è buonissima, una delle migliori a mio avviso!)
Per prepararla, basta mettere in un pentolino anti-aderente il cioccolato a pezzettoni e aggiungere subito il latte, la vaniglia, l'anice e la cannella. A fuoco molto basso, far sciogliere il cioccolato mescolando continuativamente con un cucchiaio finché il liquido non diventa omogeneo e della consistenza preferita. Ovviamente se è troppo pastoso, basta aggiungere un po' di latte.

A me è piaciuta tantissimo, ora sì che posso affrontare la neve cittadina (Bri, invece, preferisce guardarla dalla finestra...).


Buona colazione innevata :-)

Nessun commento:

Posta un commento