venerdì 9 novembre 2012

Panini alle castagne

Quest'anno le castagne sono bellissime... le state mangiando anche voi? Io sì, tante! E devo confessare che avendo dei suoceri amanti dei boschi... beh, non ho neanche dovuto fare la fatica di andare a raccoglierle! ;-)
Detto questo, però, per fare i panini che avevo sognato una delle scorse notti (sì, ormai sogno cibo anche di notte, devo preoccuparmi?), ho utilizzato la ben più pratica farina di castagne


Se volete provare anche voi, ecco cosa vi serve e cosa dovete inserire nella vostra macchina del pane (programma "impasto e lievitazione"); nell'ordine:
  • 320 ml di acqua
  • un cucchiaio di olio
  • 350 g di farina Manitoba (ormai lo sapete, la mia preferita è quella del Molino Spadoni)
  • 100 g di farina di castagne
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 bustina di lievito secco (Mastro Fornaio)

Dopo aver impastato con l'aiuto della macchina del pane (ovvero dopo 1 ora e mezza / 2 ore a seconda del modello che avete), fate delle palline di circa 5 cm di diametro e appoggiatele sulla teglia ricoperta di carta da forno. Un consiglio: per fare le palline e non ritrovarvi con le mani appiccicose, ungetevi con l'olio d'oliva... sarà molto più semplice! Dopo 10/15 minuti di forno a 180°, potrete sfornare i vostri panini autunnali.


Buona colazione a tutti!

Nessun commento:

Posta un commento