mercoledì 8 agosto 2012

Pan di mandorle e nocciole

Oggi sono davvero orgogliosa di potervi raccontare questa mia creaturina, ovvero un pan brioche tutto particolare che ho inventato ieri per l'amica Elisabetta, allergica (povera!) a pesche, albicocche, uva... insomma, a buona parte della frutta che uso in questa stagione nelle mie colazioni.
Lo ammetto, il primo tentativo è finito nella pattumiera (grrr), ma il secondo... vi dirò, non è niente male! :-) Anzi, ve lo consiglio proprio!


E poi preparare questo pan brioche da colazione, è davvero facilissimo, basta inserire nella macchina del pane i seguenti ingredienti (nell'ordine in cui ve li scrivo):

  • 160 ml di latte di mandorle (ormai si trova un po' in tutti i supermercati, personalmente adoro quello della ALPRO, di cui vi ho già parlato altre volte per la soia... buono e facile da reperire nei supermercati!)
  • 1 uovo
  • 50 g di burro (prima, però, fatelo sciogliere in un pentolino)
  • 100 g di zucchero
  • 400 g di farina 00
  • 50 g di farina di nocciole (se non la trovate, potete tritare voi le nocciole nel tritatutto!)
  • 1 bustina di lievito di birra secco (il classico Mastro Fornaio per pane, tanto per intenderci)
Il resto lo farà tutto la vostra super macchina! Ah, dimenticavo, come programma, ho utilizzato quello "base" (per il pane normale).
Una volta sfornato, vi suggerisco di toglierlo subito dal cestello, farlo raffreddare e poi tagliarlo a fette. Se vi avanza, non preoccupatevi, potete sempre surgelarlo!

E per finire, questa mattina l'ho accompagnato a un bel bicchiere di latte... di mandorla ovviamente!


Buona colazione a tutti!

2 commenti:

  1. Grazie infinite Laura!!! Sei SPECIALE....
    Adesso scatta l'operazione "spesa last minute" ...volo al super a prendere gli ingredienti che mancano a casa e ...pomeriggio PAN DI MANDORLE E NOCCIOLEEEEE!
    GRAZIE ANCORA

    RispondiElimina
  2. Eh eh, spero ti piaccia!!! Qui è finito in pochi minuti! ;-) E per domani allora... buona colazione!

    RispondiElimina