lunedì 30 luglio 2012

Dolci cocco-le

Vi svelo un segreto.
Questi deliziosi dolcetti al cocco non sono miei! O meglio, ora li cucino anch'io ma in origine fu un'invenzione di mio marito, che con questa meraviglia mi fece cadere definitivamente ai suoi piedi.


Così quando ci viene voglia di un risveglio con cocco(le), andiamo in cucina impastiamo gli ingredienti che leggete qui sotto e, dopo qualche minuto di forno, li gustiamo con il caffè, abbinamento incredibile, provare per credere!!!

Per 10-12 dolcetti:
  • 1 uovo
  • 70 gr di zucchero (a velo o normale)
  • 90 gr di farina di cocco
  • 30 gr di farina 00
Ecco i consigli di Simone (mio marito, appunto).
Dividere l'albume dal rosso dell'uovo. Montare a neve l'albume e incorporarvi lo zucchero a velo (se invece avete lo zucchero normale meglio aggiungerlo al rosso dell'uovo). Mescolare le farine con il rosso e aggiungervi alla fine il bianco che avete montato a parte. Fare delle palline di circa 3cm e metterle su una teglia ricoperta con un foglio di carta da forno. Infornare a 160° per 5 minuti circa.


 Buona colazione a tutti!

venerdì 27 luglio 2012

Yogurt mascherato da crumble

Questa mattina, complice il gran caldo, non ho proprio voglia di mettermi ai fornelli e tanto meno di accendere il forno! Siete d'accordo? Quindi, ecco un'idea per una colazione veramente SUPER: super veloce, super semplice, super bella e... super buona!


Per 2 persone, basta munirsi di:
  • 300-400 gr di yogurt greco (tranquilli, esiste anche "magro"!)
  • 4 cucchiai di marmellata (e qui un consiglio: se avete fatto, come me, la marmellata di pesche a inizio settimana e ve ne è avanzata un po', questo è un ottimo modo per terminarla!)
  • 3-4 biscotti ai cereali (se non li avete in casa, va benissimo qualsiasi altro biscotto)
  • 1 cucchiaino di zucchero a velo (o normale, se preferite)
A questo punto niente di più facile: prendete due bei bicchieri di vetro, adagiate sul fondo 2 cucchiai di marmellata, aggiungete lo yogurt, dopo averlo mescolato energicamente con lo zucchero, e alla fine ricoprite con la granella di biscotti sbriciolati grossolanamente.



Et voilà... colazione pronta!
Suggerimento: accompagnate il finto crumble con una bella spremuta (a me piace di pompelmo rosa)... buona e sana!


Buona colazione a tutti!

mercoledì 25 luglio 2012

Colazione al Re Fosco

Oggi niente ricette perché vi racconto la mia mattinata di ieri.
Riunione in centro alle 9.30, un invito a nozze: chiamo la Franci, mia super collega, e via, anticipiamo di mezz'ora l'incontro per poterci fare una bella chiacchierata pre-meeting davanti a un caffè. Dove?
Siete mai stati in via San Calimero a Milano? Credo sia uno dei pochi angoli della mia città che riesce sempre a sorprendermi: nel bel mezzo della super-caotica zona di Porta Romana, questa piccola via pedonabile regala una quanto mai rara sensazione di tranquillità e spensieratezza.
Qui, al numero 7, Tatiana, per tutti "la Tati", gestisce da circa 3 anni il Re Fosco Bar, un locale raccolto dove si vede che ogni dettaglio è stato scelto con cura e passione.
Così io e la Franci entriamo, ordiniamo 2 caffè e chiediamo alla proprietaria di consigliarci qualcosa  di goloso da abbinare: tra baguette con burro e marmellata, yogurt con cereali biologici e tante altre delizie, ci viene indicata la specialità della casa, ovvero le brioches doppio burro servite calde e farcite al momento in base ai gusti dei clienti (se vi interessa, la crema pasticcera la fa lei, la Tati, tutti i giorni!). Come resistere? Impossibile!


lunedì 23 luglio 2012

Pesche sotto forma di marmellata

Cosa c'è di più sano ed energizzante di un po' di frutta fresca a colazione?!
Alzi la mano chi non ama, ad esempio, le pesche noci! Così profumate, allegramente colorate e, diciamocelo, comode da mangiare (non dobbiamo neanche sbucciarle!).
Se però la frutta "nuda e cruda" vi sembra un po' tristarella di primo mattino e la marmellata troppo zuccherosa... ecco la mia golosa alternativa, che ho preparato anche ieri sera.
Volete vedere come ho fatto? Mi sono attrezzata con:
  • 2 chili di pesche noce
  • 200 gr di zucchero (potete usare anche quello di canna, viene benissimo!)
  • mezza stecca di vaniglia (se non la conoscete, provate quella di Altromercato-Commercio Equosolidale... è ottima!)
  • 2 o 3 fogli di colla di pesce, detta anche gelatina in fogli (la trovate in tutti i supermercati, di solito è insieme al lievito e agli altri ingredienti per fare i dolci)
E poi... guardate qui (aiutooo, il mio primo video, speriamo vi piaccia!).

venerdì 20 luglio 2012

Piccole brioches... crescono!

Avete presente quelle belle brioches che si trovano nei bistrot francesi, normalmente accompagnate da burro e marmellata? Ecco, queste non c'entrano nulla!!!Le mie briochine sono dietetiche quanto basta, comodissime da preparare e molto molto profumate! Insomma, ottime per una colazione sana e gustosa... anche per chi, come me, ha un po' di intolleranza al lattosio.
Quindi, per chi avesse voglia di preparare una colazione come la mia di oggi, ecco svelato l'arcano.
Preparatevi a inserire in quest'ordine gli ingredienti nella macchina del pane (l'avete vero? no perché vi assicuro che questa magica creatura cambia la vita, soprattutto se, come me, avete sempre poco tempo per stare nell'amata cucina):
  • 150 ml di latte di soia (a me piace quello dell'Alpro, che si trova nella maggior parte dei supermercati!)
  • 1 uovo
  • 30 gr circa di burro (fatelo sciogliere in un pentolino appena appena)
  • 80-90 gr di zucchero
  • 450 gr di farina 00
  • una bustina di vanillina
  • una bustina di lievito per pane Mastro Fornaio

giovedì 19 luglio 2012

Cosa ne dite di un caffè?

Inutile dirlo, una colazione che si rispetti non può non tener presente questa meravigliosa creatura: il caffè! Ristretto, lungo, macchiato caldo, macchiato freddo, con o senza schiuma, in tazza grande, americano, marocchino... ma quante sono le abitudini di servire e gustare il caffè!?!?
E ognuno di noi sa di sicuro come lo prende il proprio compagno, la mamma, il papà... e a questo proposito non posso non ricordare la mia nonnina a cui piaceva molto molto zuccherato (praticamente zucchero vagamente aromatizzato!).

E voi come lo preferite?
Io, a dire la verità, adoro il caffè normale possibilmente con 2 cucchiaini di zucchero (d'altronde qualcosa devo pur aver ereditato!!!).

Eccolo qui, primo post del mio primo blog... speriamo che porti bene! ;-)
Buon caffè a tutti!

Il mio caffè mattutino